14
Gennaio
2022

Responsabilità Sociale

di Giorgio Desio Mirando

Supercoppa Frecciarossa, un gioco di squadra

Passione, impegno, gioco di squadra: sono tutti valori che rendono il calcio uno degli sport più seguiti e amati in Italia, ma anche un modello valoriale che tutto il Gruppo FS mette in campo quotidianamente con azioni concrete e con le proprie persone per lo sviluppo e il rilancio del Paese.

Quest’anno il grande calcio italiano sale a bordo dell’Alta Velocità attraverso una forte e importante partnership tra Trenitalia e Lega Serie A che ha dato vita alla Supercoppa Italiana Frecciarossa.

Il 12 gennaio, in occasione del match che ha visto fronteggiarsi allo stadio Giuseppe Meazza di Milano Juventus e Inter, il trofeo ha viaggiato a bordo del Frecciarossa 1000 scortato da tre bomber d’eccezione, grandi protagonisti della storia del calcio italiano: Alessandro Del PieroChristian Vieri e Ciro Ferrara.

Grandi icone dello sport che con il proprio talento sono diventate ambassador dell’Italia, così come il Frecciarossa per la mobilità integrata e sostenibile, l’innovazione e l’eccellenza Made in Italy.

Il treno che ha ospitato il trofeo e i grandi campioni è partito dal binario 21 della stazione di Milano Centrale, vestito per l’occasione da una speciale livrea per omaggiare la competizione tra le due grandi squadre di Serie A.

Il binomio calcio+treno e l’accordo con la Lega Serie A sono un’occasione in più per raccontare l’impegno di Trenitalia e del Gruppo Ferrovie a favore di un sistema di trasporti in cui il treno è il mezzo green per eccellenza.