30
Giugno
2021

Racconti dal territorio

Photo Credits: © Marco Merati

di Michela Passarin

Rigenerazione urbana: l’ex-scalo merci di Porta Romana

Porta Romana è una delle sei porte di Milano e sin dall’antichità ha rappresentato la principale via d’accesso alla città per i viaggiatori provenienti da Roma. Qui sorge lo scalo merci, inaugurato alla fine dell’800, e la stazione, aperta ai passeggeri nel 1931.

Dal 2004, in seguito all’attivazione della linea suburbana S9, la stazione di Porta Romana ha conosciuto un forte incremento del numero di viaggiatori, mentre la zona dedicata alle merci, dopo la sua dismissione, è stata messa in vendita da FS Sistemi Urbani, società del Gruppo FS, tramite una gara pubblica. L’area, che si estende per circa 20 ettari, ospiterà il Villaggio Olimpico in occasione dei Giochi Invernali di Milano – Cortina 2026 e, una volta conclusa la manifestazione, sarà riconvertita in social e student housing: un progetto in chiave di sostenibilità ambientale, a beneficio della collettività.

Il progetto di rigenerazione urbana della stazione di Porta Romana è uno dei numerosi interventi portato avanti dal Gruppo FS per la creazione di valore condiviso attraverso la riqualificazione di stazioni, depositi e scali merci non più utilizzati.