17
Giugno
2021

Viaggio

di Marta Bartolozzi

In treno alla scoperta del Bel Paese

L’impegno del Gruppo FS per l’Estate 2021 punta su una mobilità sempre più integrata e sostenibile. Turismo di prossimità e riduzione delle distanze al centro dell’orario estivo di Trenitalia.

Riscoprire l’Italia viaggiando in treno, adottando soluzioni di mobilità integrata e sostenibile. Il tutto nel pieno rispetto delle norme di sicurezza e protezione sanitaria. Con questo obiettivo, Trenitalia rafforza i collegamenti per le località turistiche in tutta Italia. E sulla lunga percorrenza arrivano 2 Frecciarossa notturni tra Milano e Reggio Calabria.

L’orario estivo 2021, aggiunge alle Frecce oltre 150 fermate al giorno in più con 230 collegamenti quotidiani per le città d’arte, il mare e la montagna. A queste si accompagnano nuove fermate per gli Intercity, circa 1.200 collegamenti regionali verso il mare e 400 verso le mete della natura. E ancora, oltre 1.400 collegamenti per le città d’arte, per un totale di oltre 5.800 corse regionali al giorno, a cui si sommano 1.000 treni regionali al giorno di Trenitalia Tper.

Un’offerta che, oltre a consentire spostamenti capillari e rapidi sulla nostra Penisola, punta a offrire soluzioni integrate grazie alla combinazione di treno, bus e traghetto, per accompagnare le persone fino a destinazione, lasciando a casa il mezzo privato.

Si estende infatti anche il network FRECCIALink, che offre ai viaggiatori un biglietto integrato Freccia + autobus e anche i collegamenti regionalLink: soluzioni intermodali treno + autobus o treno + traghetto, grazie ai quali è possibile raggiungere la destinazione acquistando con un unico biglietto l’intero viaggio. Scegliendo i treni regionali sarà possibile anche raggiungere direttamente o con integrazione treno + bus 15 aeroporti e17 porti in tutta Italia. Nell’ambito della promozione di una mobilità sostenibile e integrata, il Gruppo FS continua a incrementare servizi sempre più in linea con il cicloturismo e il turismo green: su tutti i treni regionali è possibile trasportare gratuitamente bici pieghevoli, monopattini, monowheel e overbord (misure massime 120x80x45). I treni Rock possono ospitare fino a 18 posti bici e i Pop fino a 12, oltre a offrire la possibilità di caricare quelle elettriche.