16
Giugno
2021

Viaggio

di Michela Passarin

Il Treno della Dolce Vita: viaggio slow tra i tesori del Made in Italy

Riempirsi gli occhi delle bellezze del paesaggio italiano, mentre si scoprono nuove città, borghi e sapori. È un viaggio unico, autentico e sostenibile quello del treno della Dolce Vita, il nuovo progetto che Trenitalia, società del Gruppo FS Italiane, e Arsenale, azienda del settore luxury hospitality, dedica ai viaggiatori italiani e internazionali a bordo di carrozze esclusive sulle ferrovie storiche del Belpaese. Servizi personalizzati, itinerari suggestivi e percorsi enogastronomici caratterizzano l’offerta pensata per il turismo slow. Un viaggio che è valorizzazione delle eccellenze del Made in Italy e che richiama l’atmosfera degli anni Sessanta, con la loro voglia di godere della bellezza e dei piaceri della vita.

Cinque treni, 10 tratte iconiche, 14 regioni e 128 città attraversate lungo 16mila chilometri di linee ferroviarie: un’esperienza unica, in cui è il viaggio stesso che diventa meta. L’evento inaugurale a bordo del treno storico, da Roma a Civitavecchia martedì 15 giugno, è stato un assaggio di quello che i passeggeri potranno vivere percorrendo l’Italia da Nord a Sud, come sul treno delle Alpi lungo le vie dell’Amarone o alla scoperta della via Transiberiana, fino alla Sicilia Barocca.

Appuntamento, quindi, nel 2023 per il primo viaggio sul treno della Dolce Vita.