31
Marzo
2021

Sostenibilità

di Marta Bartolozzi

Corporate Sustainability Hub: FS Italiane tra le best practice per la sostenibilità ambientale, economica e sociale

Il settore dei trasporti ha un ruolo chiave nella ridefinizione sostenibile dell’economia e Ferrovie dello Stato Italiane si è posta importanti obiettivi di sostenibilità di lungo periodo: il raggiungimento della carbon neutrality entro il 2050, il sostegno allo shift modale di passeggeri da auto privata a mobilità condivisa e pubblica, e il trasferimento delle merci dal trasporto su gomma a quello su ferro.

L’agire sostenibile è per FS Italiane il principale driver di sviluppo e di creazione di valore condiviso per le persone e per tutti i territori in cui operano le società del Gruppo.

Francesco Quintano, Direttore Centrale Strategie, Pianificazione, Innovazione e Sostenibilità Gruppo FS Italiane, è intervenuto al Corporate Sustainability Hub questa mattina, partecipando al panel Verso il futuro a zero emissioni: scenari per una mobilità sostenibile. “Il Gruppo lavora incessantemente a favore di una finanza sostenibile. Il 18 marzo ha emesso il suo terzo Green Bond, per un valore nominale di 1 miliardo di euro interamente destinato all’acquisto di nuovi treni per i servizi regionale e a lunga percorrenza. I proventi saranno infatti destinati per l’80% all’acquisto di nuovi treni Rock e Pop e per il 20% di treni a lunga percorrenza ETR1000, impiegati per la prima volta anche in Spagna”.