05
Ottobre
2020

Le Persone e il Fare

di Chiara Cianfarani

Leonardo: la sfida della rigenerazione urbana

Da FS Competition a FS Sistemi Urbani. Grazie al recruiting day promosso nel 2017, Leonardo diventa uno dei giovani neolaureati che entra a far parte della grande squadra di FS Italiane. Oggi lavora in FS Sistemi Urbani il cui obiettivo principale è valorizzare il patrimonio del Gruppo dando nuova vita alle aree ferroviarie dismesse in punti strategici delle nostre città.

Tanti gli attori coinvolti in questo ambizioso progetto: rappresentanti delle amministrazioni locali, del mondo accademico e imprenditoriale, cittadini e professionisti del settore. Tutti insieme sono chiamati a confrontarsi sul tema della rigenerazione urbana e a rispondere alle sfide della città moderna: mobilità condivisa, infrastrutture e servizi alla cittadinanza sostenibili, solo per citare le principali. 

Ed è proprio in quegli spazi ridisegnati delle aree ferroviarie dismesse che le persone riescono a vedere con i propri occhi il nuovo volto della città e a immaginarne evoluzioni sempre più funzionali per le generazioni future. Perché, con le parole di Leonardo, è solo realizzando progetti condivisi e sostenibili che riusciamo a creare valore per il territorio e per le persone”.


Reinventing Cities

Tra i progetti in corso curati da FS Sistemi Urbani sulla rigenerazione urbana e ambientale di siti urbani dismessi c’è Reinventing Cities. Si tratta di un bando internazionale lanciato dal network di città C40, al quale Milano e Roma hanno partecipato insieme ad altre dieci città del mondo. Ad agosto sono stati selezionati i cinque finalisti del bando internazionale Reinventing Cities per Roma Tuscolana, con lo scopo di riqualificare le aree limitrofe all’omonima stazione di proprietà del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Tutti i progetti finalisti sono stati concepiti con l’intento di trasformare le aree dimesse di Roma Tuscolana in un modello di sostenibilità per futuri sviluppi urbanistici.